La nuova era economica si chiama Sixth Continent, il suo diamante è Mo.Mo.Sy

La fiducia nel cambiamento e nella possibilità di uscire dalla crisi economica hanno spinto l’imprenditore Fabrizio Politi a creare un nuovo progetto: SixthContinent. SixthContinent è appunto, come dice il nome stesso, un sesto continente, ovvero un continente virtuale che mette in contatto i cittadini di tutto il mondo al fine di migliorare l’economia globale e il benessere del singolo, e viceversa. Lo scopo di SixthContinent, il primo social network economico, è quello di ridistribuire il denaro a livello planetario, evitando che si fossilizzi nelle mani di poche persone. Fabrizio Politi infatti spiega che il sistema economico attuale è un sistema economico strutturale,imperfetto, descrivibile con l’immagine di una piramide. La piramide,come illustra Fabrizio Politi, divide la popolazione in due parti. Al centro e alla base, “zona verde”, si trovano i lavoratori che producono i beni e i consumatori (ben il 99% della popolazione), al vertice si trova l’1% ovvero i ricchi, quelle cooperations, aziende e banche che possiedono così tanto denaro da essere più influenti dei governi stessi. Ecco perché il sistema piramidale è imperfetto: le aziende rosse assorbono il denaro, distribuendolo ai pochi soci, senza portare perciò beneficio alla popolazione. Anzi, aggravando ancora di più la situazione di crisi economica. Cosa ha ci ha portato a questo punto critico ? Fabrizio Politi ci invita a considerare non solo la responsabilità dei governi ma anche di noi stessi, cittadini in primo piano nel ruolo di consumatori. E’ vero, i governi sono i primi responsabili perché non hanno imposto limiti alle aziende, per evitare che si arricchissero smodatamente e si creasse un sistema di concorrenza globale sleale; ma anche il singolo fa parte di questo circolo vizioso. Infatti, spiega Fabrizio Politi, è il singolo che, tramite le abitudini quotidiane, tramite gli acquisti quotidiani, indirizza il nostro denaro nelle mani di questi grandi gruppi. E’ proprio l’abitudine, che ci fa comprare senza soffermarci troppo sul come o perché, che ci rende consumatori inconsapevoli e ci rende artefici della nostra stessa povertà. Come fare a sapere se con i normali acquisti stiamo facendo la scelta giusta o ci stiamo scavando da soli la fossa ?
Fabrizio Politi ha dato vita ad uno strumento gratuito e accessibile a tutti, per permetterci di migliorare la nostra vita e quella di tutti gli altri. Fabrizio Politi ha voluto usare la tecnologia per fini concreti e sociali. La sua invenzione è Mo.Mo.Sy un’app disponibile per tutti i devices che prende il nome dall’algoritmo matematico Mo.Mo. Sy. La app di Fabrizio Politi è molto semplice e intuitiva e si basa su dati oggettivi e reperibili ovunque. Mo.Mo. Sy ha un database di circa 50.000 immagini di prodotti legati alle rispettive aziende produttrici. Fabrizio Politi li ha divisi in gruppi per facilitare la ricerca dei prodotti e la creazione di una “lista della spesa” personale. Le varie categorie sono ad esempio: abbigliamento, alimentari, carburante e pneumatici, banche e assicurazioni, arredamento. Il dispositivo di Fabrizio Politi permette, tramite un sistema di ranking, di individuare le imprese verdi e quelle rosse. In questo modo  Fabrizio Politi ci permettere  di diventare consumatori liberi, consapevoli e intelligenti, che indirizzano il proprio denaro vero aziende verdi, equilibrate, che non ripartiscono il denaro a poche decine di persone ma che lo immettono sulla società per il bene comune. Certo, ammette Fabrizio Politi, è difficile cambiare le proprie abitudini. Magari si è affezionati a quel prodotto, a quella marca, magari preferiamo la Coca Cola rispetto alla Pepsi. Però, sottolinea Fabrizio Politi, il progetto non avrebbe senso senza il nostro contributo, perché solo noi possiamo cambiare le cose. Sicuramente, modificare i nostri acquisti giornalieri non sarà più un sacrificio, ora che sappiamo che stiamo facendo qualcosa per migliorare la nostra vita, quella dei nostri figli e di tutto il mondo.

http://www.ricchezzavera.com/blog/ricchezzavera/fabrizio-politi-sixthcontinent/ 

fabriziopoliti.com

http://www.dailymotion.com/fabriziopoliti

Distinguere over-training e affaticamento


Questo articolo è stato scritto in condivisione con l’osservatorio 3omega3.it

Probabilmente avete sentito il detto, “no pain, no gain”. Se hai ottenuto l’impressione che alcuni dolore mentre ti alleni è normale, si sarebbe corretto. Ma può essere una linea sottile tra quando quel dolore diventa classificati come dolore. Questa linea di Walking correttamente è la differenza tra spingere la giusta quantità e uso eccessivo i muscoli. Anche se di tutti soglia del dolore è diversa, c’è una risposta che sia universale.

PERCHÉ I NOSTRI MUSCOLI OTTENERE DOLENTI

Come i nostri muscoli si riparano, uno degli effetti collaterali che molte persone l’esperienza è un dolore sordo, dolorante. Conosciuto come indolenzimento muscolare insorgenza ritardata (DOMS), nessuno è immune da questo dolore, ma la gravità varia in base al tipo di attività e di quanto i muscoli hanno adattato a quell’attività nel corso del tempo.

“Si è teorizzato che l’eccentrico movimento (o allungamento) dei muscoli ripetutamente è la vera causa del DOMS,” spiega Kyle Golden, proprietario e personal trainer presso lavoro e Personal Training in Austin, Texas. “Durante questo movimento, il tessuto muscolare comporta piccole lacerazioni, che rompe il muscolo in modo che può ricostruire per ottenere più grande e più forte. È questa ripartizione e processo che è pensato per causare il dolore in ritardo che abbiamo esperienza di ricostruzione”.

L’American College of Sports Medicine raccomanda progredendo lentamente quando si avvia un nuovo esercizio di routine per ridurre la gravità dei DOMS — e raccomanda che il dolore vissuto raramente richiede attenzione medica.

CONTRO LA STANCHEZZA. USO ECCESSIVO

Come DOMS riguarda l’affaticamento muscolare e come si può valutare il dolore per evitare lesioni risiede nella differenza tra stanchezza e un uso eccessivo.

Affaticamento muscolare è comune in esercizio ed è la sensazione che si prova quando non è possibile eseguire un movimento specifico. DOMS e “sensazione l’ustione” durante un allenamento può entrambi rientrano in questa categoria.

“Entrambe queste sensazioni sono cambiamenti positivi che si svolgono all’interno di fibre del muscolo,” dice Jennifer McCamish, un istruttore di Pilates e personal trainer che possiede la forma di ballerina in Austin, Texas. “È purtroppo necessario sperimentare qualche disagio per costruire il muscolo massa.”

Con l’affaticamento muscolare, sensazione di bruciore si abbassa solitamente poco dopo si interrompe il movimento — come il sollevamento pesi — e il tuo corpo utilizza questo per segnalare che i muscoli sono troppo stanchi per continuare.

Un uso eccessivo, tuttavia, coinvolge spingendo i muscoli oltre il punto di fatica — e questo è ciò che può portare a lesioni. Non solo si tratta di sforzare il muscolo durante un allenamento, ma può succedere quando si te stesso non dà abbastanza tempo per riposare e recuperare.

“L’uso eccessivo di un muscolo può provocare molti tipi di danno compreso affaticamento muscolare, lacrime, tendinite e fratture da stress,” dice Golden. “La maggior parte del tempo, queste lesioni sono accompagnate da abbastanza acuto e a volte severo, lunga durata dolore.”

BUONA VS. DOLORE MALE

Con dolore essendo un comune denominatore nella discussione della fatica contro un uso eccessivo, è importante distinguere il dolore buono da dolore male. Naturalmente, dolore è relativo e varia da persona a persona, ma ci sono alcune linee guida generali che gli atleti dovrebbero sapere.

“In generale, dolori muscolari mal buona sono una sensazione di lieve dolore sordo che solitamente inizia circa 24 – 48 ore dopo l’esercizio,” note Golden. “Con un piccolo uso e stretching, l’indolenzimento muscolare dovrebbe abbassarsi un po’ e può durare un paio di giorni prima di andare via completamente.”

È quando il dolore diventa più grave, che può essere un segno che si è verificato un infortunio o che qualcosa è stato sforzato. Questo dolore male può indicare che i muscoli sono stati abusati.

McCamish aggiunge che, se si verificano dolore tagliente o assillante coerente che non va via, si sono probabilmente sovrallenamento e hanno sviluppato un certo tipo di lesione non grave che deve essere affrontato.

COME QUESTA CONOSCENZA COLPISCE GLI ALLENAMENTI

Variando gli allenamenti è la chiave per evitare un uso eccessivo i muscoli. McCamish spiega che cross-training ti aiuta ad evitare la probabilità degli stessi muscoli vivendo gli stessi movimenti ripetitivi, che provoca lesioni.

Non c’è nessun allenamento taglia unica o la regola per tutti, anche se i segni di sovrallenamento possono essere sentiti non importa il regime di allenamento. Golden lo spiega che come esercitare i muscoli e a qual punto dipende vostri obiettivi — e lavorando per almeno un leggero stato affaticato è spesso parte di raggiungerli.

“Una volta che si inizia a sentire il bruciore, a causa di accumulo di acido lattico, saprete si hanno lavorato i muscoli al loro punto affaticato e deve considerare allentamento o di arresto,” conclude. “Se si manifestasse qualche dolore acuto, sei fisicamente in grado di eseguire un movimento o esercizio si potrebbe prima, o stanno avendo difficoltà con la funzione muscolare abituale, si dovrebbe smettere di esercitare e ottenere cercare consulenza e assistenza medica.”

https://medium.com/@fabriziopoliti
https://twitter.com/fabriziopoliti1

http://www.dailymotion.com/fabriziopoliti 

http://news-town.it/politica/14026-referendum-costituzionale,-le-ragioni-del-s%C3%AC-intervista-al-professor-fabrizio-politi.html

 

 

lavarsi il viso

3omega3.it e promuoveresalute.it

Salviettine che promettono di rimuovere tutto il trucco e le impurità in un semplice tocco? In verità, non c’è nessun vero modo per lavarsi il viso, ma le regole d’oro, sono da usare con parsimonia-no standard di weeknight da scegliere ingredienti di alta qualità, e di lavare il viso in seguito, ove possibile, anche se solo con acqua. Con questo in mente, Stephanie Gerber da Ciao Glow ha una ricetta fai da te che vi sentirete abbastanza soddisfatti di te stesso . Oh, e il tuo viso sarà amore.  Dormire con il trucco, mascara e eyeliner intasa i pori, si mette a rischio leinfezioni agli occhi, e provoca l’invecchiamento precoce. Prendete il tutto con queste salviette facili di marca e ancora più facile da usare. ingredienti 2 cucchiai di amamelide2 cucchiai di olio di jojoba2 cucchiai di acqua distillata1 a 2 gocce di olio di tea-treeRotolo di carta assorbenteUtensili MisurinoPiccola ciotolaPipettacoltello seghettato1-Quart (1-L) lidded contenitore di plasticaPreparazione Misurare e mescolare il amamelide, olio di jojoba, e l’acqua in una piccola ciotola. Aggiungere l’olio di tea-tree con una pipetta.Utilizzare un coltello seghettato per tagliare il rotolo di carta assorbente a metà nel senso della larghezza. Rimuovere il tubo da una metà.Mettere la metà senza il tubo in un contenitore ermetico, quindi versare la soluzione sopra il roll-se avete bisogno di più per coprire le salviette, aumentare l’amamelide, olio di jojoba, e acqua in un 1: rapporto 1: 1, quindi aggiungere 1 a 2 gocce di olio di tea-tree.Il coperchio e ruotare il contenitore capovolto per assicurarsi che l’altro lato del rotolo viene imbevuto troppo.Conservare con il coperchio per mantenere le salviette da essiccazione. Per utilizzare, tirare salviettine dal centro di rollio e pulire gli occhi e il viso prima di dormire. Conservazione Utilizzare entro 3 mesi  

3omega3.it e promuoveresalute.it


fabriziopoliti.com
https://www.slideshare.net/fabriziopoliti1
https://www.linkedin.com/in/fabrizio-politi-0b495a117/

http://www.ricchezzavera.com/blog/ricchezzavera/fabrizio-politi-sixthcontinent/
http://www.youreporter.it/foto_CHE_NE_PENSA_FABRIZIO_POLITI_DELLA_PATRIMONIALE?refresh_ce-cp

 

 

prodotti biologici

3omega3.it e promuoveresalute.it

Per quanto riguarda i prodotti biologici ci fu allora, come oggi, seria preoccupazione con molti ingredienti, non sempre comunicati sulle etichette, sono stati ampiamente utilizzati nella produzione di compresse offerti come “salute alimenti”. Rivenditori di generi alimentari e di salute, i loro clienti stavano diventando sempre più oggetto di sfruttamento commerciale in un settore dove produttori di contratto farmaceutiche, utilizzando metodi di produzione di massa, e che non condividono la filosofia di salute alimentare, sono diventati fornitori di integratori alimentari.

Con l’assistenza di un importante produttore di capsule e dopo mesi di ricerca e sviluppo, alcuni metodi sono stati concepiti per il riempimento con successo di vitamine, minerali e le formulazioni a base di erbe del tutto senza additivi. La forma di dosaggio è stato scelto su due pezzi capsule di guscio duro. Capsule molli richiesti plastificanti e sono inclini a fungine e la proliferazione batterica causa del loro elevato contenuto di umidità. Capsule coperture dure, si è rivelata ideale per il riempimento di polveri non compressi.

I contenuti si disperdono rapidamente e si dissolvono nei succhi gastrici che garantiscono il completo utilizzo del processo digestivo naturale enzima-assistita, garantendo l’assimilazione. I contenuti possono essere sciolti in un drink o spruzzato sul cibo, scartando o “separare” gusci vegetariani per coloro che hanno difficoltà a deglutire le capsule.

Bio-Salute mantiene un approccio coscienzioso ai prodotti da essi fabbricati e ora unguenti vegetali mercato e concesso in licenza medicinali vegetali di altissima e migliore qualità, compatibili con veri e propri principi olistici e “prodotti naturali”.

ci fu allora, come oggi, seria preoccupazione con molti ingredienti, non sempre comunicati sulle etichette, sono stati ampiamente utilizzati nella produzione di compresse offerti come “salute alimenti”. Rivenditori di generi alimentari e di salute, i loro clienti stavano diventando sempre più oggetto di sfruttamento commerciale in un settore dove produttori di contratto farmaceutiche, utilizzando metodi di produzione di massa, e che non condividono la filosofia di salute alimentare, sono diventati fornitori di integratori alimentari.

Con l’assistenza di un importante produttore di capsule e dopo mesi di ricerca e sviluppo, alcuni metodi sono stati concepiti per il riempimento con successo di vitamine, minerali e le formulazioni a base di erbe del tutto senza additivi. La forma di dosaggio è stato scelto su due pezzi capsule di guscio duro. Capsule molli richiesti plastificanti e sono inclini a fungine e la proliferazione batterica causa del loro elevato contenuto di umidità. Capsule coperture dure, si è rivelata ideale per il riempimento di polveri non compressi.

I contenuti si disperdono rapidamente e si dissolvono nei succhi gastrici che garantiscono il completo utilizzo del processo digestivo naturale enzima-assistita, garantendo l’assimilazione. I contenuti possono essere sciolti in un drink o spruzzato sul cibo, scartando o “separare” gusci vegetariani per coloro che hanno difficoltà a deglutire le capsule.

Bio-Salute mantiene un approccio coscienzioso ai prodotti da essi fabbricati e ora unguenti vegetali mercato e concesso in licenza medicinali vegetali di altissima e migliore qualità, compatibili con veri e propri principi olistici e “prodotti naturali”.

3omega3.it e promuoveresalute.it

https://vimeo.com/fabriziopoliti

https://medium.com/@fabriziopoliti
https://twitter.com/fabriziopoliti1

http://www.dailymotion.com/fabriziopoliti 

http://news-town.it/politica/14026-referendum-costituzionale,-le-ragioni-del-s%C3%AC-intervista-al-professor-fabrizio-politi.html

 

Che cosa è il massaggio?

3omega3.it e promuoveresalute.it

I massaggi non sono più disponibili solo attraverso stazioni termali di lusso e centri benessere di lusso. Oggi, la terapia di massaggio è offerto in aziende, cliniche, ospedali. Se non hai mai provato il massaggio, conoscere i suoi possibili benefici per la salute e cosa aspettarsi durante una sessione di terapia di massaggio.

Che cosa è il massaggio?

Il massaggio è un termine generale per la pressatura, sfregamento e manipolare la pelle, muscoli, tendini e legamenti. Il massaggio può variare da carezze luce a pressione profonda. Ci sono molti diversi tipi di massaggio, tra questi tipi comuni:

Massaggio svedese.

Questa è una forma delicata di massaggio che utilizza i colpi lunghi, impastare, movimenti circolari profondi, vibrazioni e toccando per aiutare a rilassare ed energizzare.

Massaggio profondo.

Questa tecnica di massaggio utilizza lenti, ictus più-forti per colpire gli strati più profondi del muscolo e del tessuto connettivo, comunemente per aiutare con danni muscolari da lesioni.

Massaggio sportivo.

Questo è simile al massaggio svedese, ma è orientato verso le persone coinvolte in attività sportive per aiutare a prevenire o trattare le lesioni.

punto di massaggio trigger. Questo massaggio si concentra sulle aree di fibre muscolari stretti che possono formare nei muscoli dopo lesioni o eccessivo.

I benefici del massaggio

Il massaggio è generalmente considerato parte della medicina complementare e alternativa. È sempre più offerto con trattamento standard per una vasta gamma di condizioni mediche e situazioni.

Gli studi dei benefici del massaggio dimostrano che è un trattamento efficace per ridurre lo stress, il dolore e la tensione muscolare.

Anche se sono necessarie ulteriori ricerche per confermare i benefici del massaggio, alcuni studi hanno trovato il massaggio può anche essere utile per:

Ansia

disturbi digestivi

fibromialgia

Mal di testa

L’insonnia legati allo stress

sindrome del dolore miofasciale

ceppi dei tessuti molli o lesioni

lesioni

dolori articolari temporomandibolare

Al di là dei benefici per condizioni o malattie specifiche, alcune persone godono di massaggio perché spesso produce sensazioni di cura, il comfort e la connessione.

Nonostante i suoi vantaggi, il massaggio non è inteso come un sostituto per cure mediche regolari.

Rischi di massaggio

La maggior parte delle persone possono beneficiare di massaggio. Tuttavia, il massaggio può non essere adatto se si dispone di:

Disturbi emorragici o assumere farmaci che fluidificano il sangue

Burns o guarigione delle ferite

trombosi venosa profonda

fratture

osteoporosi grave

trombocitopenia grave

Discutere i pro ei contro di massaggio con il proprio medico, soprattutto se sei incinta o hai il cancro o dolore inspiegabile.

Alcune forme di massaggio può lasciare un po’ indolenzito il giorno successivo. Ma il massaggio non dovrebbe normalmente essere doloroso o scomodo. Se una parte del vostro massaggio non si sente bene o è doloroso, parlare subito. Problemi più gravi provengono da troppa pressione durante il massaggio.

http://www.ricchezzavera.com/blog/ricchezzavera/fabrizio-politi-sixthcontinent/
http://www.youreporter.it/foto_CHE_NE_PENSA_FABRIZIO_POLITI_DELLA_PATRIMONIALE?refresh_ce-cp
https://vimeo.com/fabriziopoliti

3omega3.it e promuoveresalute.it

 


		

Lo yoga di oggi

3omega3.it e promuoveresalute.it

Lo yoga di oggi si concentra fortemente sulla pratica fisica, ma è importante sapere che le asana sono solo una piccola parte del viaggio dello yoga.

Qui ci sono cinque pose che è possibile connettersi con il Niyama di yoga.

Bitilasana (mucca) con l’alito del leone

Venite a quattro zampe. Sul inalare, entrare in Marjaiasana (Cat) posa arrotondando attraverso la spina dorsale e spingendo il tappetino di distanza, sentendo un bel tratto nella parte superiore della schiena. Sulla espirare, entrare in Bitilasana (mucca) posa facendo cadere la pancia in giù e sollevando il cuore e lo sguardo. Sentire un bel tratto nella parte bassa della schiena.

Seguire attraverso il Marjaiasana e Bitilasana un paio di volte, e su ogni Bitilasana, espirare con una profonda, respiro pulizia del leone aprendo la bocca e si conficca fuori la lingua verso il mento. Fare un “ha” il suono con ogni espirazione.

Dite al vostro sé interiore: “Io tratto il mio corpo come un tempio, e la mia mente è puro.”

Balasana (posa del bambino)

Da carponi, sulle ginocchia ai bordi del tappetino e alluci insieme. Affondare i fianchi di nuovo ai talloni e raggiungere le braccia in avanti, con i palmi rivolti verso il basso. Appoggiare il terzo occhio / la fronte sul tappeto e rilassare le spalle.

Dite al vostro sé interiore, “Sono contento del mio passato, presente e futuro. Io sono umile.”

Camatkarasana (Wild Thing)

 Da Adho Mukha Savàsana (cane rivolta verso il basso), portare il peso nella vostra mano destra e rotolare verso il bordo esterno del piede destro, entrando in Vasisthasana (plancia lato pongono).

Sollevare i fianchi, tenendo il braccio destro forte. Passo la gamba sinistra indietro, mantenendo la gamba leggermente piegata.Mantenere sollevando con il petto, si muove in un backbend profondo come il piede destro diventa solido a terra. Provare a rilassare il collo.

Dite al vostro sé interiore, “mi impegno sulla mia pratica e di essere attento al mio corpo, il respiro, il cuore e la mente.”

Agnistambhasana (Firelog)

Da una posizione seduta, posizionare il piede sinistro o alla caviglia sopra il ginocchio destro e delicatamente spostare il piede destro finché è direttamente sotto il ginocchio sinistro. Se questo non è disponibile per voi, è possibile inserire un blocco sotto il ginocchio sinistro per un maggiore sostegno.

Lasciate che le mani cadano fino alle ginocchia. Quando si sente a proprio agio nei fianchi, inspirate per allungare il busto.

Dite al voi stessi: “Io sono un essere spirituale e sono il mio maestro”.

Savasana (Corpse Pose)

Sdraiatevi sulla schiena sul tappeto. Che i piedi cadano ai bordi del tappetino. Mettere le mani sia sul ventre, con i palmi rivolti verso il basso, o verso il basso a lato, con i palmi rivolti verso l’alto. Rilassatevi tutti i muscoli del corpo e rallentare il respiro. Respiro profondo dalla pancia. Chiudere gli occhi.

Dite al voi stessi, “ho lasciato andare il mio ego e mi arrendo al divino, e la ragione per il mio essere diventerà chiaro.”

3omega3.it e promuoveresalute.it

fabriziopoliti.com
https://www.slideshare.net/fabriziopoliti1
https://www.linkedin.com/in/fabrizio-politi-0b495a117/

 

Il tabacco è un killer

3omega3.it e promuoveresalute.it

Il tabacco è un killer. I fumatori di tabacco e altri utenti hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia e morire prima di quanto sono persone che non usano tabacco. Se fumate, non vi preoccupate quello che state facendo per la vostra salute. Probabilmente preoccupa come sia difficile smettere di fumare. La nicotina crea un’elevata dipendenza, e smettere di fumare – soprattutto senza un aiuto – può essere difficile. In realtà, la maggior parte delle persone non riescono a liberarsene dal vizio del fumo  Si può richiedere più di un tentativo, ma si può smettere di fumare.Fare il primo passo: decidere di smettere di fumare. Impostare una data di arresto. E poi approfittare del gran numero di risorse disponibili per aiutare a smettere di fumare.Ora che hai deciso di smettere di fumare, è il momento di tracciare il vostro piano d’azione per smettere di fumare. Il supporto può venire dalla famiglia, dagli amici, dal medico, da un consulente,da un gruppo di sostegno . Il supporto può anche venire da un uso di uno o più dei farmaci approvati dalla Food and Drug Administration per smettere di fumare.Un altro passo chiave nel vostro piano d’azione èer smettere di fumare? Pianificazione delle sfide. Ad esempio, fare una lista dei luoghi ad alto rischio per evitare di cedere in tentazione. Pensate di altri posti dove andare, dove non è consentito fumare, come ad esempio un centro commerciale, un museo o al cinema.Cosa significa vivere senza fumo ? Vivere senza fumo è la vostra opportunità di vivere una vita più sana e probabilmente più a lungo. Entro la fine del primo anno, il rischio di infarto si riduce della metà. Dopo 15 anni, è quasi lo stesso di qualcuno che non ha mai fumato. Vivere senza fumo può anche significare una migliore qualità di vita – con più resistenza e una migliore capacità di apprezzare sapori e odori. Ma senza fumo non significa vivere senza stress. In realtà, i fumatori spesso citano lo stress come motivo di recidivante. Invece di usare nicotina per aiutare far fronte allo stress, è necessario imparare nuovi modi per far fronte. Sii proattivo. È possibile trovare maggiori informazioni su gestione dello stress in linea o in biblioteca. Per ulteriori informazioni, parlare con il medico o un fornitore di salute mentale.

https://www.slideshare.net/fabriziopoliti1

https://medium.com/@fabriziopoliti
http://news-town.it/politica/14026-referendum-costituzionale,-le-ragioni-del-s%C3%AC-intervista-al-professor-fabrizio-politi.html

https://vimeo.com/fabriziopoliti

3omega3.it e promuoveresalute.it